fbpx
Connect with us

News

Pokémon Twilight Wings: TPCI vuole davvero trattare temi maturi?

Published

on

Pokémon Twilight Wings: TPCI vuole davvero trattare temi maturi? 1

Pokémon: Twilight Wings ha fatto il suo debutto oggi su Youtube. La nuova mini-serie basata sul mondo dei mostriciattoli tascabili  ha debuttato sulla più famosa piattaforma video, sperando di conquistare i cuori dei fan, cavalcando l’onda lunga di Pokémon: Le Origini, che in pochi episodi è riuscito a classificarsi come uno dei prodotti Pokémon più amati dai fan. Ci riuscirà anche questa serie di soli 7 mini episodi? Intanto parliamo del primo episodio.

Twilight Wings: l’inizio di tematiche più mature per il brand?

Pokémon Twilight Wings: TPCI vuole davvero trattare temi maturi? 2

Chi ha già visto il primo episodio di questa serie, non può non aver pensato che, viste le premesse, essa possa davvero essere diversa da tutto ciò che The Pokémon Company ci ha abituato a vedere. Ambientare la serie sì a Galar, ma precisamente in un ospedale, con protagonista un bambino probabilmente molto malato, è un qualcosa che nessuno si aspettava, e che è stato accolto, almeno per chi vi scrive, con un misto di stupore e forti dubbi sulle reali tematiche trattate da questo nuovo prodotto.

Il protagonista è John, un ragazzino che vive da lungo tempo in una stanza di ospedale, che ormai sembra essere la sua ”casa”, visti i tanti oggetti a tema Pokémon che adornano il suo spazio vitale. Ovviamente è un gran fan delle lotte Pokémon, ma soprattutto del Campione di Galar, Leon, e del suo fedele Charizard con cui sbaraglia tutti gli avversari. Dai pochi minuti di episodio sembra che John non abbia un Pokémon con sé, forse non l’ha mai avuto per via della sua lunga degenza in ospedale, ma al tempo stesso è palese come egli li adori e desideri calcare le gesta del suo eroe, che purtroppo può ammirare solo in TV.

All’improvviso, però, gli si presenta un’occasione d’oro quando il Presidente Rose fa visita ai bambini dell’ospedale. In quel momento decide di scrivergli una lettera per convincerlo a fargli vedere dal vivo una lotta di Leon, che sembra essere il suo più grande sogno.

Pokémon Twilight Wings: TPCI vuole davvero trattare temi maturi? 3

Ma dove ci vuole portare questa serie? Oltre a farci conoscere qualche aspetto in più della regione di Galar, al momento solo accennata nell’anime Pokémon, potrebbe anche darci ulteriori informazioni su alcuni personaggi chiave come Rose e Leon. Ma siamo davvero sicuri che TPCI voglia trattare un tema maturo come la malattia di un bambino che non smette di inseguire i suoi sogni?

Il numero e la durata di ogni episodio può darci notizie contrastanti. Potrebbe essere possibile trattare al meglio un tema simile in pochi episodi di pochissimi minuti? Riusciremmo ad affezionarci a John e alla sua storia in così poco tempo? Possibile ma molto difficile se non fatto a dovere, quindi la probabilità che solo l’incipit sia così maturo, per poi alleggerirsi con l’andare avanti degli episodi è un fattore da considerare.

Allo stesso tempo però non è da escludere il fatto che, proprio grazie ai pochi episodi messi a disposizione, questo potrebbe essere un vero e proprio esperimento per capire quanto un certo tipo di tematiche possano interessare e piacere al pubblico. Che il mondo Pokémon, o almeno un ramo di esso, voglia avvicinarsi un po’ più a quello Digimon per maturità di tematiche trattate e spessore dei personaggi? Al momento non possiamo saperlo, ma possiamo seguire questo interessante progetto per capirlo.

E voi cosa ne pensate di questo Pokémon: Twilight Wings? Vi piacerebbero prodotti più maturi provenienti dal mondo Pokémon? O pensate che esso possa prestarsi solo a temi leggeri e scanzonati? Fatecelo sapere scrivendoci sui nostri social. Inoltre restate sintonizzati su questo sito per tante notizie a tema Pokémon e Nintendo! Vi salutiamo lasciandovi l’episodio completo qui in basso, un saluto da Pokéuomo!

Cresciuto a pane e PlayStation fin dalla tenera età. Profondamente legato a saghe come Assassin's Creed, Kingdom Hearts e Pokémon. Altro forte interesse è la musica. Da anni ormai entrato nel tunnel senza uscita del Binge Watching di Serie TV.

Advertisement
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement

Facebook

Popolari