fbpx
Connect with us

Nintendo

Nanica Smitch: la Switch ideale per il Natale!

Published

on

Nanica Smitch: la Switch ideale per il Natale! 1

 

Nanica Smitch ci ricorda che il Natale è ormai alle porte. Mancano ormai pochi giorni e forse, per i più fortunati c’è la possibilità di trovarsi una Nintendo Switch o magari una Switch Lite sotto l’albero decorato. Purtroppo c’è un spiacevolissima ipotesi che si può verificare. Questo imprevisto ha un nome: ” Nanica Smitch”!

Si può considerare come un complimento!

La console ibrida di Nintendo dotata dei coloratissimi Joy-con ha ottenuto in breve tempo un ottimo risultato in termini di vendite e successo! Proprio per questo motivo, nel giro di pochi anni sono apparse le prime imitazioni caratterizzate da un prezzo basso e da giochi che di Switch hanno ben poco! Nanica Smitch ha una natura parecchio diversa ma il design e il packaging risultano abbastanza convincenti. Sarà necessario, quindi, prestare parecchia attenzione a non cadere nell’inganno della somiglianza. Infatti si possono notare elementi simili alla console di riferimento, ad esempio i controller rimovibili e la possibilità di trasmettere l’immagine del gioco direttamente alla televisione tramite una connessione via cavo. Nota di demerito riguardo ai controller: non vantano né di analogici né di motion control!

 

Nanica Smitch: la Switch ideale per il Natale! 2

I giochi? Nessun problema!

Nanica Smitch al suo interno presenta ben 800 giochi preinstallati, proprio come quanto orgogliosamente presentato nella scatola della console. Tuttavia come in casi simili, le Rom offerte dall’imitazione probabilmente sono state ottenute dalla compagnia che vende l’hardware senza avere concretamente rispettato i diritti d’autore. Ovviamente si tratta solo di ipotesi e congetture, ma i casi passati hanno questo tratto in comune.

A chi si rivolge questa console?

Gli appassionati Nintendo e anche coloro che sono più orientati nell’ambito videoludico certamente noteranno come Nanica Smitch sia effettivamente diversa dalla sua controparte originale ovvero Nintendo Switch. Probabilmente se ci sarà un soggetto che fa attivamente parte della cerchia dei videogiocatori attuali che comprerà la Smitch, lo farà solo per mera curiosità e forse collezionismo.

Dunque i target di questo prodotto sono in realtà i più vulnerabili e i meno esperti. Magari nonni e zie che vogliono regalare la famosissima Switch al caro nipote. Per questo motivo è consigliata cautela, spirito di osservazione e buon senso: prima di regalare una console bisogna prestare molto attenzione ai dettagli e a tutti gli indizi che fanno scattare perplessità e sospetti.

Quindi cari parenti, se siete in dubbio, chiedere ai commessi farà solo che bene… soprattutto perché probabilmente la Switch vende e fa guadagnare di più rispetto alla temibile controparte contraffatta!

E con questo è tutto! E voi? Avete intenzione di comprare una Switch per Natale? Fatecelo sapere sui nostri social! Restate sintonizzati per tante nuove notizie a tema Nintendo. Un saluto da Pokéuomo.

 

Siamo 4 ragazzi con la passione per il mondo Nintendo e i videogames in generale. Abbiamo anche un canale YouTube che ha lo scopo di diffondere la cultura della grande N!

Advertisement
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement

Facebook

Popolari