fbpx
Connect with us

News

Nuovi strumenti e funzioni per Pokémon Spada e Scudo!

Published

on

Nuovi strumenti e funzioni per Pokémon Spada e Scudo! 1

Il 15 Novembre è ormai alle porte, e con esso l’arrivo nelle nostre case di Pokémon Spada e Scudo. A meno di dieci giorni dall’uscita della coppia di titoli un nuovo trailer, probabilmente l’ultimo di questa campagna marketing, è stato pubblicato sul canale ufficiale Pokémon. Andiamo ad analizzarne nel dettaglio i contenuti!

Nuovi strumenti per facilitare l’allenamento

Il trailer si apre con la presentazione di un nuovo strumento, la Menta, in grado di modificare gli effetti della natura di un Pokémon. Come infatti molti di voi sapranno, le nature dei Pokémon non forniscono un semplice elemento di lore, ma vanno ad influenzare le statistiche dei mostriciattoli: ogni natura, infatti, è in grado di aumentare del 10% una delle statistiche di un Pokémon e diminuirne un’altra, condizionandone in modo consistente la crescita.

Le nature rappresentano una parte importante del processo di breeding che è alla base del gioco competitivo, e per molti giocatori più esperti sarà un sollievo sapere di non dover più trascorrere ore ed ore alla ricerca di un esemplare con la natura desiderata, o non doversi più affidare all’effetto di abilità come sincronismo.

Secondo il sito ufficiale, tuttavia, sembra che la Menta si limiti ad influenzare i valori di crescita delle statistiche di un Pokémon senza però cambiarne effettivamente la natura: all’interno del trailer, ad esempio, vediamo un Pikachu di natura vivace a cui viene somministrata una menta modesta. Stando a ciò che il sito ufficiale lascia intendere, la sua natura resterebbe vivace, ma i valori di crescita delle statistiche si trasformerebbero in quelli normalmente attribuiti alla natura modesta.

Qualunque sia il caso, la possibilità di cambiare gli effetti della natura di un Pokémon è un’introduzione ben gradita ed a lungo attesa da tutti i giocatori.

Nuovi strumenti e funzioni per Pokémon Spada e Scudo! 2

Vecchi strumenti, nuove funzioni

Abbiamo poi un gradito ritorno, ovvero quello dei cosiddetti integratori, strumenti in grado di aumentare di 10 punti gli effort values (EV) o punti base di un Pokémon. La bella notizia è che se fino ad ora era possibile somministrare al proprio Pokémon un massimo di 10 unità di questi strumenti, per un totale di 100 punti base, adesso questo limite è stato rimosso. Ciò significa che sarà possibile portare i punti base al loro massimo molto più facilmente e velocemente di prima, andando ulteriormente a velocizzare il già citato processo di breeding.

È evidente il tentativo di Game Freak di strizzare l’occhio ai giocatori competitivi, che già da un po’ chiedevano l’introduzione di funzioni che permettessero di facilitare il lungo e macchinoso processo di creazione di un esemplare perfetto.

Nuovi strumenti e funzioni per Pokémon Spada e Scudo! 3

Mosse uovo per tutti!

Il trailer prosegue con un’altra gradita novità per gli hardcore gamers: in Pokémon Spada e Scudo, infatti, grazie all’Ostello Pokémon gli esemplari della stessa specie potranno trasmettersi vicendevolmente una mossa uovo anche senza bisogno di ricorrere all’allevamento.

Per chi fosse a digiuno sull’argomento, le mosse uovo sono particolari tipi di mosse che un Pokémon può apprendere soltanto tramite allevamento, per trasmissione diretta da uno dei genitori.

La possibilità di trasmettere queste mosse da un mostriciattolo all’altro senza bisogno di schiudere un altro esemplare è particolarmente vantaggiosa, sopratutto perché ci permetterà di insegnare le mosse uovo anche a Pokémon ai quali non è permesso riprodursi, come ad esempio i Pikachu ed Eevee gigamax che saranno distribuiti all’uscita del gioco.

Nuovi strumenti e funzioni per Pokémon Spada e Scudo! 4

Il ritorno del box portatile

Il prossimo argomento trattato nel trailer non è una novità, quanto la riconferma di una funzione già introdotta in Pokémon Let’s go Pikachu e Let’s go Eevee, ovvero il box portatile. Già nei tanto discussi remake di prima generazione, infatti, era possibile ritirare e depositare i propri mostriciattoli ovunque ci si trovasse, senza la necessità di dover tornare al più vicino Centro Pokémon per accedere al pc.

Si tratta di una funzione particolarmente gradita in Pokémon Spada e Scudo, date le ipotetiche dimensioni estremamente estese delle terre selvagge, che renderebbero alquanto lungo e difficoltoso il ritorno ad un centro Pokémon.

Si vocifera, tuttavia, che il box portatile non sarà accessibile ovunque: secondo alcuni sarebbe possibile accedervi solo all’interno delle terre selvagge, mentre altri invece ipotizzano che la funzione sarà bloccata soltanto in determinate zone, come le palestre o la lega Pokémon.

Al momento non possiamo che ipotizzare nell’attesa della risposta definitiva, che arriverà il 15 novembre.

Box Pokémon

Caramelle per tutti i gusti

Il trailer si chiude con un’ultima introduzione, o meglio, la variazione di uno strumento che siamo già stati abituati a conoscere: sto parlando delle caramelle esperienza, una sorta di versione potenziata della caramella rara.

Queste caramelle saranno disponibili in diverse dimensioni che vanno da xs ad xl, ed in base alla propria taglia forniranno al Pokémon che la mangia un dato quantitativo di esperienza. All’interno del trailer, ad esempio, possiamo notare un esemplare di Zweilous che vede aumentare il suo livello di ben 2 unità, dal 51 al 53, grazie ai 30.000 punti esperienza forniti da una caramella XL.

Secondo il sito ufficiale, saranno i Raid Dynamax a fornirci come ricompensa queste caramelle, probabilmente di dimensione crescente in base al grado di difficoltà del raid. Non è ancora chiaro quanto siano comuni questi strumenti, che se da un lato possono rappresentare un ottimo metodo per livellare i propri esemplari fino al livello 100, dall’altra potrebbero rischiare di rendere l’avventura principale troppo semplice se abusate.

Nuovi strumenti e funzioni per Pokémon Spada e Scudo! 5

 

L’ultimo trailer di Pokémon Spada e Scudo si conclude così, lasciandoci ancora più impazienti di mettere finalmente le mani su questi due titoli.

E voi che ne pensate delle novità introdotte per quanto riguarda l’allevamento dei Pokémon? Siete degli hardcore gamers oppure preferite giocare utilizzando semplicemente i vostri preferiti? Fatecelo sapere nei commenti della nostra pagina Facebook e continuate a seguirci sul nostro sito per tanti altri contenuti a tema Pokémon e Nintendo. Un saluto da Pokéuomo.

Cresciuta a pane e Pokèmon, anni 90 sempre nel cuore, attualmente laureata in lingue e disegnatrice freelance (ci si prova) con una passione per tutto ciò che è nerd, rosa e carino :hearts:

Advertisement
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement

Facebook

Popolari