fbpx
Connect with us

Pokémon

Spada e Scudo: Antichi Pokémon o Errori dell’uomo?

Published

on

Spada e Scudo: Antichi Pokémon o Errori dell'uomo? 1

Pokémon Spada e Scudo introducono un’innovativa meccanica di “crafting” che rende possibile riassemblare i Fossili di Pokémon antichi per dare origine a… Bizzare Creature!

Il fatto che un tempo il mondo fosse abitato da un Pokémon Preistorici è noto sin dalla prima generazione, quando hanno fatto la loro comparsa per la prima volta il Domofossile, l’Helixfossile e l’Ambra Antica. La meccanica legata a questi rari reperti era semplice ma efficace: grazie ai progressi della tecnologia era possibile riportare in vita i Pokémon fossilizzati facendoli esaminare da un particolare NPC, che ci avrebbe poi restituito tali Pokémon revitalizzati (e fortunatamente senza causare gli stessi problemi di Jurassic Park).

Fossili Pokémon

Gira e rigira, l’idea di avere a che fare con dei Pokémon preistorici è rimasta nelle generazioni successive, e ciò ci portando ad avere nuovi fossili, ma mai cambiando la meccanica di fondo della revitalizzazione.

A questo giro però, Pokémon Spada e Scudo hanno deciso di introdurre una modifica molto interessante: stavolta per riportare in vita i Pokémon Fossile di ottava generazione verrà infatti richiesto di combinare 2 parti differenti, una superiore e una inferiore, scegliendo tra le 4 possibili (due per ognuna).

Per la superiore verrà chiesto al giocatore di scegliere tra l‘Ornitofossile (Fossilized Bird) o l’Ittiofossile (Fossilized Fish), mentre per quella inferiore tra il Plesiofossile (Fossilized Dino) oppure il Dracofossile (Fossilized Drake): in base alla scelta del giocatore il risultato finale sarà a dir poco bizzarro, e darà origine rispettivamente a Dracozolt, Dracovish, Arctozolt o Arctovish.

Spada e Scudo: Antichi Pokémon o Errori dell'uomo? 2

La cosa interessante di questi meccanica è che, oltre a farci assaporare ancora un po’ di quel “frutto proibito” che sono stati Kyurem-Nero e Kyurem-Bianco (e quindi un gioco Pokémon con delle fusioni o delle combinazioni), essa prende spunto da fatti realmente accaduti riguardanti la paleontologia: il Crystal Palace a Londra ha infatti esposto per diversi anni delle ricostruzioni di fossili inesatte! I dinosauri esposti erano incorretti poiché i primi paleontologi che avevano riassemblato queste creature avevano erroneamente attribuito parti di ossa di un certo dinosauro ad uno appartenente ad una specie completamente diversa, creando vere e proprie chimere preistoriche!

Crystal Place Fossili

Sebbene le ricostruzioni siano state corrette con il tempo, sembra che GameFreak non abbia potuto fare a meno di “prendersi gioco” degli scienziati inglesi in Spada e Scudo, dando vita a delle vere e proprie mostruosità: chissà se prima o poi questi fossili ritorneranno non come errori commessi da uno scienziato distratto, ma come i veri abitanti dell’antico mondo Pokémon.

Cosa ne pensate dunque di questa simpatica innovazione introdotta da GameFreak? Come vedete un gioco Pokémon basato un po’ di più su meccaniche di “crafting” o di combinazione di questo tipo? Fateci sapere cosa ne pensate sui nostri social e ricordatevi di seguire il nostro sito per continuare a rimanere informati sulle ultime notizie su Pokémon Spada e Scudo.

Fonte: comicbook

Della classe '99, Alghisius si avvicina per la prima volta al Brand Pokémon grazie Diamante e da lì comincia una vera e propria passione nei confronti del gioco che lo spingeranno ad amarne i vari aspetti come VGC, TCG e, strano ma vero, il Rom Hacking

Advertisement
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement

Facebook

Popolari