fbpx
Connect with us

Nintendo

Dragalia Lost chiude il suo primo anno con 106 milioni generati da acquisti in-game

Published

on

Dragalia Lost chiude il suo primo anno con 106 milioni generati da acquisti in-game 1

Il mobile game Dragalia Lost ha compiuto il suo primo compleanno da qualche giorno, con grande soddisfazione in casa Nintendo: il gioco è riuscito ad ottenere una medaglia di bronzo nel podio dei mobile games più profittevoli per la compagnia, avendo generato dagli acquisti in game ricavi per circa 106 milioni di dollari (a fronte di circa 3.2 milioni di download).

Dragalia Lost chiude il suo primo anno con 106 milioni generati da acquisti in-game 2

IL MEDAGLIERE DEGLI INCASSI

Risultato tanto soddisfacente quanto lontano dal primo posto, capeggiato saldamente da un mostro sacro come Fire Emblem Heroes (il quale ha generato ricavi per una cifra vicina ai 618 milioni di dollari); il secondo posto è però vicinissimo, occupato da un’altra grande firma Nintendo che risponde al nome di Animal Crossing: Pocket Camp (con introiti pari a circa 111 milioni di dollari).

Dragalia Lost chiude il suo primo anno con 106 milioni generati da acquisti in-game 3

I DATI SU DRAGALIA

Dati forniti da Sensor Tower segnalano che Dragalia lost ha una media di spesa per utente pari a 33 dollari, vicina a quella di Fire Emblem Heroes (39 dollari) e ben distante da quella di Animal Crossing: Pocket Camp (3.60 dollari).

I dati segnalano inoltre che il 57% dei ricavi sono provenienti dai giocatori giapponesi, seguiti dagli statunitensi per il 27% e da un 12% proveniente da Hong Kong.

Per quanto riguarda i dati riferiti al sistema operativo, 62 milioni di dollari sono stati generati da dispositivi iOS mentre i restanti 44 milioni da dispositivi Android.

Dragalia

I numeri non mentono, Dragalia Lost si è rivelato un altro buon successo per Nintendo dal suo ingresso nel mondo dei mobile games.

In attesa di aggiornamenti circa una sua futura disponibilità in Italia, diteci la vostra scrivendo sui nostri social! Restate sintonizzati per tante nuove notizie a tema Nintendo e Pokémon. Un saluto da Pokéuomo.

 

Fonte: nintendoeverything.com

Sardo classe '93, laureato in Economia e Gestione Aziendale e specializzando in Economia Manageriale. Svezzato da uno SNES presente in casa dalla nascita, inizia l'avventura a Kanto con Pokémon Blu. Bassista a tempo perso, anticipa sempre il sole con una corsa al mattino.

Advertisement
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement

Facebook

Popolari