fbpx
Connect with us

Pokémon

Il Team di Naoto Mizobuchi – 2019 Pokémon Champion

Published

on

Il Team di Naoto Mizobuchi - 2019 Pokémon Champion 1

I Mondiali di Pokémon si sono appena conclusi e, nonostante nessuno degli italiani sia riuscito ad arrivare in Top 16, ne abbiamo veramente viste di belle fino alla fine. La finale tra i due giocatori giapponesi Naoto Mizobuchi e Hirofumi Kimura ha visto come vincitore il primo, anche se sono sicuro che molti di voi tifassero per il più che spettacolare Umbreon di Kimura.

Il Team di Naoto Mizobuchi - 2019 Pokémon Champion 2

Prima di cominciare a parlare dei dati tecnici del team di Mizobuchi, ci tengo a precisare che alcune delle informazioni presenti qui all’interno dell’articolo potrebbero non essere esatte al 100%: i calcoli che ho ottenuto dopo 4 ore sul Damage Calculator di Showdown si basano principalmente sulle partite che TPCI ha deciso di mandare in onda e quindi, in base a danno ricevuto e danno inflitto dai Pokémon di Mizobuchi, sono riuscito ad arrivare a un risultato più che soddisfacente (anche se ovviamente non perfetto). Un grande punto interrogativo rimane sicuramente l’Incineroar di Mizobuchi che non è mai stato possibile nemmeno intravedere: questa persona è riuscita addirittura a dimostrare di poter vincere anche senza un Pokémon considerato come il perno del 99% delle strategie ideate fino ad ora nell’Ultra Series. Visto che mi ritengo contro la disinformazione eviterò di mettere un set o un assegnamento erroneo di EVs per Incineroar e lascerò semplicemente una slot vuota in modo che siano i lettori a decidere come giocarlo.

Lunala @ Colbur Berry
Ability: Shadow Shield
Level: 50
EVs: 244 HP / 252 SpA / 12 SpD
Modest Nature
IVs: 0 Atk
– Moongeist Beam
– Protect
– Wide Guard
– Trick Room

Salamence-Mega @ Salamencite
Ability: Aerilate
Level: 50
EVs: 36 HP / 60 Atk / 162 SpA / 252 Spe
Hasty Nature
– Hyper Voice
– Protect
– Double-Edge
– Tailwind

Tapu Fini @ Fairium Z
Ability: Misty Surge
Level: 50
EVs: 244 HP / 132 SpA / 132 SpD
Calm Nature
IVs: 0 Atk
– Protect
– Moonblast
– Scald
– Nature’s Madness

Groudon-Primal @ Red Orb
Ability: Desolate Land
Level: 50
EVs: 108 HP / 252 Atk / 36 Def / 108 SpD / 4 Spe
Adamant Nature
– Protect
– Precipice Blades
– Dragon Claw
– Fire Punch

Stakataka @ Rockium Z
Ability: Beast Boost
Level: 50
EVs: 252 HP / 252 Atk / 4 SpD
Lonely Nature
IVs: 15 Def / 0 Spe
– Protect
– Stone Edge
– Gyro Ball
– Trick Room

Incineroar
Ability: Intimidate
Level: 50

Partiamo dal primo Pokémon in lista: Lunala. Questo particolarissimo set prevede l’uso di una Colbur Berry in modo da riuscire a diminuire il danno delle mosse buio inferto a Lunala: questa particolare scelta in team building serve molto probabilmente ad impedire che il Pokémon subisca troppi danni e riesca, anche in situazioni di particolare svantaggio, a far calare sul campo una Distortozona. Verificando i danni inflitti al Kyogre di Gavelli sono riuscito a capire che il Lunala fosse dotato di parecchio Sp. Atk mentre, vista l’entità del danno inflitta dal Tapu Lele scarf di Kimura usando Psichico sotto Campo Psichico, sono invece giunto alla conclusione che quello stesso Lunala non dovesse avere una Sp. Def eccelsa. In quanto TR Setter ho optato per una natura Modest (+Sp. Atk, -Atk) ma nulla vieta una natura sfavorevole in Speed per poter sfruttare ancora di più la Disotortozona.

A seguire abbiamo Salamence, ovviamente giocato nella sua forma Mega ma, allo stesso tempo, utilissimo come Intimidate nella sua forma non megaevoluta. La peculiarità di questo Salamence è che presenta sicuramente un investimento in PS e, avendo a disposizione sia attacchi fisici che speciali, ho deciso di optare per una natura che aumentasse la Speed a costo di un po’ della sua Def (in quanto Salamence, non megaevoluto, cala l’Atk dei suoi avversari una volta entrato in campo); niente vieta ai lettori di diminuire invece la sua Sp. Def. I calcoli relativi agli investimenti vengono un po’ dai danni inflitti di Hyper Voice al Salamence di Kimura e ai danni inflitti di Double-Edge all’Incineroar di Gavelli (che secondo i miei calcoli ha preso il roll minore che potesse poter prendere).

Tapu Fini è quello che ha fatto sicuramente più scalpore di tutti con la Z folletto Twinkle Tackle su Moonblast. Sempre grazie ai danni inflitti dalla Z sull’Incineroar di Gavelli sono riuscito a calcolare la quantità di EVs necessaria per infliggere quell’esatto quantitativo e, grazie invece al Groudon di Kimura, mi sono reso conto che non aveva il minimo investimento in Def. (Ho fatto i miei calcoli basandomi su un Groudon Adamant 252 Atk e ho notato che il danno inferto di Spade Telluriche era un roll piuttosto alto, ciò vuol dire che un investimento maggiore in difesa avrebbe portato all’impossibilità di subire quel danno se non per mezzo di un crit): grazie a questa deduzione ho dunque optato per investire i restanti Evs in Sp. Def in quanto il danno inflitto dal Kyogre di Gavelli era veramente insignificante (Gavelli se stai leggendo questo articolo avevi tipo il 70% circa di shottare quel Fini con il tuo Rayquaza a -1 di Atk usando Dragon Ascent: I’m sorry).

In quarta posizione abbiamo Groundon Primal che ho deciso di fare Adamant 252 Atk e, nonostante la presenza di un Lunala come Trick Room Setter, con un investimento di un punto in velocità. Esatto, non avete letto male: ad avermi forviato sono stati sicuramente in match contro Gavelli e contro Eric Ricos dove, nonostante non fosse presente alcuna Tailwind, il Groudon di Mizobuchi ha sempre attaccato prima degli altri due Primal in questione: ciò non vuol dire che questo Groudon sia il più veloce del West, ma di certo non esclude la più che elevata probabilità che non sia stato fatto necessariamente per la Trick Room (e dunque che sia caratterizzato da una natura che penalizzi la Speed) e che di conseguenza non presenti semplicemente un investimento molto sostanzioso in Speed. Anche questo Groudon ha sicuramente detto la sua con un Dragon Claw inserito appositamente per shottare i Rayquaza a -1 di Def (dopo aver usato Dragon Ascent). Il 252 in Atk viene confermato anche dal danno inflitto al povero Rayquaza entrante di Gavelli mentre mi sono preso la libertà per gli investimenti in Def e Sp. Def.

Il set di Stakataka è invece piuttosto standard in quanto la sua abilità, Beast Boost, nel match Top 4 contro Beak, andava a potenziare l’attacco del nostro Wall Maria preferito. Questo tipo di boost, vista l’incredibile difesa di Stakataka, è possibile solamente mediante quel particolare set descritto sopra e ciò non lascia molto spazio alla fantasia per eventuali investimenti particolari. In quanto secondo TR Setter nonché membro prediletto da usare sotto Distortozona, ho deciso infine di dargli 0 IV in speed in modo da renderlo più lento di eventuali altri Stakataka sotto Trick Room.

Incineroar invece rimane, come già detto, un mistero e dunque non mi sono sentito di scrivere qualche castroneria tanto per concludere l’articolo in bellezza.

E voi, che ne pensate di come si sono svolti e soprattutto di come si sono conclusi i Mondiali Pokémon? Pensate che i set descritti qui sopra combacino con quanto avete potuto vedere? Rimanete con noi per prossimi aggiornamenti e per scoprire cosa altro ci riserverà il VGC quando usciranno Spada e Scudo.

 

 

 

Della classe '99, Alghisius si avvicina per la prima volta al Brand Pokémon grazie Diamante e da lì comincia una vera e propria passione nei confronti del gioco che lo spingeranno ad amarne i vari aspetti come VGC, TCG e, strano ma vero, il Rom Hacking

Advertisement
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement

Facebook

Popolari